RECESSO DEL FORNITORE

La venditrice, qualora si trovasse nell'impossibilità di evadere l'ordinazione richiesta a causa dell 'indisponibilità anche temporanea del prodotto ordinato, ha la facoltà di recedere dall'accordo di vendita entro 30 giorni dalla data dell'ordinazione fornendo al cliente una semplice comunicazione motivata, ai sensi dell'art. 6, comma 2 D. Lgs. 185/99. In tal caso il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell'eventuale somma già corrisposta.

Consulenza Web - UD Web